cucina bolognese gnocco fritto

Anche se descrivere la cucina bolognese in pochi piatti è praticamente impossibile, oggi vi presenteremo 4 fra le ricette più famose di una tradizione culinaria che ci invidiano in tutto il mondo. Pronti a farvi venire l’acquolina in bocca?

1) I tortellini.

Non potevamo non iniziare questo piccolo excursus sulle proposte tipiche della cucina bolognese bolognesi senza parlare del piatto più conosciuto al mondo: i tortellini, presenti nelle cronache emiliane già dal 1100.

A Bologna si preparano ritagliando dei quadrati di pasta sfoglia finissima fatta con farina e uova fresche, che vengono farciti con un goloso ripieno, preparato con un macinato di:

  • Prosciutto crudo
  • Lombo di maiale
  • Uova
  • Parmigiano
  • Noce moscata
  • Sale e pepe bianco

Secondo la leggenda, pare che queste specialità debbano la propria forma particolarissima ad un locandiere emiliano che rimase affascinato dall’ombelico di una bellissima donna (c’è chi dice che fosse una marchesa, e chi addirittura Venere in persona).

cucina bolognese tortellini bolognesi

2) Le lasagne.

Probabilmente insieme ai tortellini sono fra le specialità non solo bolognesi, ma italiane più conosciute al mondo, e allo stesso tempo il patto che rappresenta al meglio la ricchezza della cucina emiliana.

Tutti conosciamo i sottili strati di pasta sfoglia inframezzati dal ragù di carne, ma forse non tutti sanno due dettagli importanti:

  • La carne deve essere mista, e prevede un macinato di manzo e di maiale.
  • La sfoglia, che deve essere porosa al punto giusto per trattenere il condimento, nelle ricette tradizionali è prevista verde (viene preparata, con farina uova e spinaci lessati).

Il segreto per delle lasagne davvero perfette? Servirle roventi, appena uscite dal forno, in modo che i commensali possano godere appieno di tutto il loro inconfondibile aroma.

3) Il bollito misto.

Nel 2006 è stata depositata alla Camera di Commercio la ricetta del Gran Bollito alla Bolognese, uno dei piatti più apprezzati dagli intenditori, soprattutto durante il periodo invernale, preparato facendo bollire per lungo tempo diversi tipi di carne insieme a verdure, spezie ed erbe aromatiche.

Questo grande classico della cucina emiliana va preparato infatti utilizzando carne di manzo, di vitello e di maiale, prediligendo specifici tagli, dosandoli alla perfezione fra loro, e facendoli cuocere a lungo, senza fretta. Fughiamo ogni dubbio: se il bollito non è misto, non è bolognese.

Il bello di questo piatto? Che viene servito accompagnato da una svariata selezione di salse (come la verde o quella di peperoni) e mostarde (come quella di mele o di frutta alla senape).

cucina bolognese bollito misto

4) Lo gnocco fritto.

Fra le ricette bolognesi è una delle più semplici e veloci, non che una delle più buone: gustosi, versatili, ed amati da grandi e piccoli, gli gnocchi fritti possono risolvere una serata.

Ma che cosa sono? Sono pezzi di pasta per il pane che vengono fritti nello strutto, serviti caldi e farciti con formaggi e salumi emiliani.

Questa squisitezza, che a Bologna e provincia viene chiama “crescentina”, deve la sua origine addirittura ai Longobardi, che durante la loro dominazione tramandarono la ricetta agli abitanti dell’antica Emilia.

Probabilmente anche il loro nome deriva dal termine longobardo che significa nodo (quest’ultimo in effetti può ricordare la loro particolare forma).

Descriverne il gusto a parole non ha molto senso, in quanto andrebbero assolutamente assaggiati!

Dal Bolognese: tutto il meglio della cucina emiliana.

cucina bolognese dal bolognese

Amore per la cucina emiliana, passione per le materie prime, oltre 50 anni di storia e due location uniche, a Roma e a Milano: Dal Bolognese è tutto questo e molto di più.

Il luogo per vivere un pasto fondato sulla tradizionale cucina emiliana bolognese, preparata secondo tradizione e servita in un ambiente raccolto e ricercato, ma al contempo rilassato e familiare. Consultate il nostro menu per ritrovare i piatti della tradizione bolognese, quanto mai attuale e apprezzata in tutto il mondo.

Fra i grandi salumi, le paste fresche, i bolliti, i contorni a base di primizie di stagione, i nostri dolci ed una carta dei vini di altissimo livello, non avrai che l’imbarazzo della scelta.

Vieni a trovarci  in Via Amedei 8 (in un palazzo del ’500) a Milano, e in Piazza del Popolo 1 a Roma. Ti aspettiamo per portare la tradizione in tavola.

Contatti

Condividi:

Commenta questo articolo!

La tua email non sarà pubblicata.